Su questo sito utilizziamo cookie, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. chiudi

Poesie

  • I ragazzi che si amano

    I ragazzi che si amano si baciano in piedi
    Contro le porte della notte
    E i passanti che passano li segnano a dito
    Ma i ragazzi che si amano
    Non ci sono per nessuno
    Ed è la loro ombra soltanto
    Che trema nella notte
    Stimolando la rabbia dei passanti
    La loro rabbia il loro disprezzo le risa la loro invidia
    I ragazzi che si amano non ci sono per nessuno
    Essi sono altrove molto più lontano della notte
    Molto più in alto del giorno
    Nell'abbagliante splendore del loro primo amore. Jacques Prévert
    • Segnalata da Roberto
  • Ti chiedi perché tutti ti evitano.
    Ti chiedi perché ti senti gli occhi straniti della gente su di te.
    Ti chiedi perché qualcuno ti mormori parole lontane...

    Pirla! Stai andando contromano in autostrada !
    • Segnalata da Danilo
  • Voglio far conoscere ad altri la sua storia, il dolore, il coraggio, l'amore e quello che ho imparato vivendo. così forse qualcuno riuscirà a salvare una vita sulla nostra esperienza...
    • Segnalata da Danilo
  • Mamma...
    Ho conosciuto un milione di persone, ma mai una come te;
    tu mi hai dato così tanto che le parole non bastano per
    dire quanto ti voglio bene.
    Farò del mio meglio per renderti orgogliosa, te lo prometto.
    la mia spalla è sempre li caso mai tu dovessi piangere,
    le mie braccia non si chiuderanno mai, prometto che saranno sempre aperte.
    Io ti vorrò sempre bene fino al giorno in cui morirò...
    • Segnalata da Danilo
  • Ho sfiorato il tuo viso...
    Ho sfiorato i tuoi fianchi...
    Ho sfiorato il tuo corpo...
    Che mira di merda che ho!!!
    • Segnalata da Danilo
  • E'stato un attimo: ci siamo guardati e dopo mezz'ora eravamo gia a letto.
    Io nel mio, lei nel suo.
    • Segnalata da Danilo